La sanità del foraggio: il segreto per un latte di qualità

La conservazione dei foraggi (sia insilati che fieni) è un tema cruciale per garantire ottime produzioni di latte e maggior sanità a livello di mandria. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’estremizzazione delle condizioni climatiche e questa situazione ha reso più complessa la gestione delle colture per le vacche da latte sfociando in maggiori difficoltà, sia in fase di raccolta, sia in fase di conservazione.

Nonostante i grandi aiuti tecnologici oggi disponibili è facile incorrere in foraggi con valori nutrizionali non idonei (alti livelli di ADL oppure bassi tenori di amido o zuccheri) oppure contaminati da muffe o lieviti, risultando quindi alimenti che possono provocare effetti nocivi sulla salute delle bovine, oltre che a rendere difficile il raggiungimento di alte produzioni di latte.

Zoo Assets e la conservazione dei foraggi

ZOO ASSETS da sempre ritiene fondamentale gestire al meglio la fase di conservazione dei foraggi ed ha dedicato una linea di soluzioni per la conservazione di fieni secchi e insilati, per garantire una maggiore qualità degli alimenti zootecnici e ridurre sensibilmente i fattori anti-nutrizionali che insorgono in seguito a cattive conservazioni.

4ACID, 4AGE e SILACID CORN sono caratterizzati dall’unione di acidi organici specifici che, grazie alla loro azione sinergica, permettono una migliore conservazione dei foraggi stimolando e proteggendo la flora epifitica naturalmente presente sulle piante. L’azione di questi prodotti è veloce ed efficace garantendo foraggi più sani e più ricchi dal punto di vista nutrizionale, caratteristiche perfette per ottenere massime produzioni di latte.

Le prossime settimane saranno focalizzate sull’insilamento del silomais, alimento che rappresenta una parte fondamentale per le razioni di molte stalle. Data l’importanza strategica di questo alimento è necessario organizzare al meglio la fossa e permettere una corretta conservazione dell’insilato di mais che, il più delle volte, viene utilizzato fino al raccolto successivo. Per agevolare una corretta acidificazione della fossa, ZOO ASSETS consiglia SILACID CORN, il prodotto perfetto per una conservazione ottimale del silomais e per garantire i migliori parametri nutrizionali.

Ma se il mio unifeed scalda?

Spesso si nota questa condizione durante l’estate quando le temperature alte non aiutano a mantenere costante la conservazione dei foraggi, inoltre i riscaldamenti delle miscelate sono la causa di ridotte ingestioni di sostanza secca delle bovine, oltre che evidenze patologiche come mastiti e gonfiori ai piedi. La soluzione più adatta e risolutiva è l’integrazione di 4ACID all’unifeed, prodotto in polvere che va miscelato alla razione per eliminare le fermentazioni indesiderate.

Contattaci per ulteriori informazioni!

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi