Malattie dei bovini

  • Press

    ZOPPIE IN CONTINUO AUMENTO, COME COMPORTARSI IN STALLA

    Vi sono almeno tre buoni motivi per avere tra gli obiettivi quello di limitare le zoppie in stalla.

    Il consumatore. Quando i consumatori vedono una vacca zoppa pensano subito a una situazione di dolore, lontana dal benessere animale; anche gli allevatori dovrebbero porsi nello stesso ordine di idee e non accettare (come spesso fanno) la zoppia come qualcosa […]

  • News

    LA GESTIONE DELLO STRESS DA CALDO SECONDO ZOO ASSETS

    Il caldo è arrivato, o almeno così sembra. Dopo un aprile ed un maggio decisamente sotto la media le temperature si stanno progressivamente alzando, o almeno, ripetendoci, così sembra. Oltretutto quest’anno le temperature appaiono come più altalenanti del solito, con sbalzi anche importanti che si palesano in pochi giorni.

    E’ quindi il momento di cominciare a […]

  • Press

    ACIDOSI RUMINALE, I DANNI AI BOVINI DA CARNE

    Diverse sono le patologie che colpiscono il bovino da carne e normalmente l’attenzione si concentra su quelle caratterizzate da una manifestazione conclamata come le patologie respiratorie e quelle a carico dell’apparato locomotore mentre un minor interesse viene spesso riposto verso problematiche a carattere meno conclamato, come le dismetabolie digestive, ma che comunque influenzano in maniera […]

  • Press

    Unibo e PennState contro l’acidosi ruminale

    Diversi studi e comparazioni tra laboratori, statunitensi ma anche italiani come quelli dell’Università di Bologna, mostrano che il setaccio Penn State, modificato sostituendo il setaccio da 1,18 mm con un setaccio da 4,0 millimetri, può dare valori molto simili ai valori determinati in laboratorio con il Ro-Tap (fatto su campioni essiccati). Studi riportati dal centro […]

  • Press

    LE DISMETABOLIE NELLA PRODUTTIVITA’ DELLA BOVINA DA LATTE

    Nel cercare di migliorare la redditività derivante dalla produzione di latte bovino due sono le grandi sfide tuttora irrisolte, su cui si cimentano quotidianamente allevatori, buiatri e zootecnici. La prima sfida è la “sindrome della sub-fertilità” e l’altra è quella delle malattie metaboliche, note anche come dismetabolie. In entrambi i casi, si riscontra una ridotta […]

  • Press

    LA VACCINAZIONE DEL VITELLO: ATTENZIONE AL SISTEMA IMMUNITARIO

    Il particolare sistema immunitario del vitello prima e dopo la nascita e la peculiarità di un sistema placentare che non consente lo scambio di anticorpi dalla madre al feto durante la gestazione impongono una profonda conoscenza di queste caratteristiche per approntare i più efficaci programmi vaccinali.

    Il feto della vacca da latte è protetto primariamente dal sistema immunitario innato. […]

  • News

    FLUBEN E FIXX LA SOLUZIONE PER LE FORME INFLUENZALI DEI BOVINI

    L’abbassamento delle temperature favorisce l’insorgenza di forme influenzali negli allevamenti, sia a carico dei vitelli, ma anche degli animali adulti; rischio di insorgenza che risulta indubbiamente aumentato in caso di concomitanti fattori stressanti.
    Forme influenzali nei vitelli

    Le più frequenti patologie che si possono riscontrare nei primi mesi di vita sono sicuramente quelle a carico del tratto […]

  • News

    EMAL, ENERGIA PER LE VACCHE IN STRESS DA CALDO

    Riprendiamo il discorso dello stress da caldo nelle vacche, approfondendo alcuni altri aspetti relativi alle conseguenze dell’innalzamento delle temperature in stalla.

    In Italia si assiste a: calo dell’ingestione, peggioramento dei parametri produttivi, calo della fertilità e aumento dell’incidenza di molte patologie.

    Le vacche ingeriscono meno alimento (fino al 30%) e questo si ripercuote negativamente sulla produzione di […]

  • News

    PROBLEMI PODALI: INCONTRO TECNICO ZOO ASSETS-ZINPRO

    Zoo Assets ha organizzato un incontro tecnico per i propri clienti e collaboratori sul tema della prevenzione e gestione delle patologie podali.

    Il primo relatore, Jan Van der Meer (ZINPRO) ha evidenziato come le problematiche podali siano, oggigiorno riconosciute come patologie multifattoriali e, in una logica di gestione e prevenzione dobbiamo considerare fattori genetici, manageriali, nutrizionali […]

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi