Nutrizione in zootecnia

  • Press

    Livelli di zinco nella nutrizione suina da ingrasso

    In questo articolo vi parleremo dei livelli di zinco nella dieta dei suini da ingrasso. Dopo diversi studi i suini hanno mostrato una tendenza ad una risposta quadratica nell’incremento medio giornaliero.
    Integrazioni di zinco
    Le integrazioni di zinco (Zn) nella nutrizione suina, sono spesso considerati l’unica fonte di Zn aggiunto, a causa della scarsa disponibilità di questo […]

  • Press

    Modalità per prevedere l’ingestione delle bovine da latte

    Con questo articolo vogliamo mostrarvi come prevedere l’ingestione delle bovine da latte e gli atteggiamenti prudenti da effettuare.

    La bovina da latte nelle prime settimane di lattazione è in deficit energetico (NEBAL) e amminoacidico (NPB). Questo status “para-fisiologico” è il primo fattore di rischio per la fertilità, la piena funzionalità del sistema immunitario e la salute […]

  • Press

    Ridurre le zoppie nelle scrofe con strategie nutrizionali adeguate

    Spesso, la nutrizione della scrofetta durante le fasi di crescita è inadeguata. Il mangime gestazione è formulato per una scrofa che ha finito il suo sviluppo, quello dei suini grassi è formulato per massimizzare gli accrescimenti con maggior deposito di carne magra, per una miglior efficienza economica…

    Le zoppie nelle scrofe
    Le zoppie sono una patologia con […]

  • Press

    Le vitamine del gruppo B nella nutrizione dei ruminanti

    Le vitamine idrosolubili, ovvero la vitamina C e, soprattutto, le vitamine del gruppo B sono un tema molto controverso della nutrizione dei ruminanti e in particolare della bovina da latte. Spesso s’inserisce impropriamente in questa classe di nutrienti anche la colina che non è esattamente una vitamina ma di cui sono molto chiare le funzioni metaboliche e […]

  • Press

    La complessità della nutrizione macrominerale dei ruminanti

    L’importanza dei minerali nelle diete degli animali da reddito
    I minerali hanno un ruolo fondamentale per la salute e le performance degli organismi viventi. In particolare, i nutrizionisti li aggiungono nelle diete degli animali da reddito perché quelli apportati dagli alimenti non sono in genere sufficienti, a meno che non si pratichino indirizzi produttivi particolari.
    NRC 2001 […]

  • Press

    Alimentazione animale: tema centrale dell’11° convegno Ifrm

    L’alimentazione animale al centro dell’11° convegno Ifrm
    Dal 29 al 30 gennaio scorso ad Atlanta (Stati Uniti) si è tenuta l’11° edizione del convegno “International feed regulators meeting” (Ifrm), organizzato dall’International feed industry federation (Ifif) in collaborazione con l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao), e l’alimentazione animale è stata al centro del dibattito.

    L’evento […]

  • Press

    Una corretta gestione alimentare nel settore della produzione del latte

    Precision Feeding Management

    L’aumento della domanda di prodotti di origine animale e la concorrenza tra alimenti destinati all’uomo, agli animali e alla produzione di bio-carburanti richiedono un utilizzo efficiente delle risorse alimentari per garantire la sostenibilità ambientale, economica e sociale dei sistemi di allevamento.

    In questo contesto, la cosiddetta Precision Feeding Management (PFM) è diventata un concetto in voga nel settore […]

  • Press

    Quantità di amido nelle feci: un prezioso alleato del nutrizionista

    L’amido come fonte di energia
    E’ noto a tutti il fatto che l’amido, inserito nella razione delle bovine, specialmente se in lattazione, è un
    importante substrato per la produzione di energia.

    Questo perchè:
    – Viene fermentato nel rumine ad acido propionico e trasformato nel fegato in glucosio.
    – Stimolando la crescita del microbiota ruminale fornisce, sempre al fegato e non […]

  • Press

    Alimentazione animale: in futuro insetti e sottoprodotti alimentari

    Nuove fonti di proteine per le produzioni di alimenti animali
    In futuro l’industria dell’alimentazione animale in Eupora potrebbe smettere d’importare le materie prime dall’estero. Sarà possibile reperire le proteine necessarie per produrre gli alimenti per animali utilizzando sottoprodotti alimentari e insetti.

    Lo comunica il Cordis (Community research and development information service), il servizio della Commissione europea che illustra i risultati dei progetti […]

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi